LE ASTE GIORNALIERE DELLA CASA D'ASTE SANTA GIULIA
La pagina si aggiorna automaticamente ogni 20 secondi.
Ricordiamo che le offerte effettuate nell'ultimo minuto dell'asta di ogni lotto sposteranno in avanti di 60 secondi il termine dell'asta stessa.

GIUSEPPE CARELLI

Napoli 1858 - Portici NA 1921
Napoli, veduta di Castel dell'Ovo e il Vesuvio
Olio su tavola cm 35x18,5

Prezzo di partenzaPREZZO DI PARTENZA€ 1.000,00
StimaSTIMA2000-3000
Migliore offertaMIGLIORE OFFERTA€ 1.000,00
\TempoSCADE TRA ASTA TERMINATA






PAGINA PRECEDENTE
Ricordiamo che le offerte effettuate nell'ultimo minuto dell'asta di ogni lotto sposteranno in avanti di 60 secondi il termine dell'asta stessa.

GIUSEPPE CARELLI

Napoli, veduta di Castel dell'Ovo e il Vesuvio

Giuseppe Carelli è stato un pittore napoletano di fine ottocento e degli inizi del novecento, cresciuto alla scuola del padre Gonsalvo e diplomatosi precocemente all'Istituto delle Belle Arti di Napoli dove studiò con Mancinelli e Marinelli. Trasferitosi a Roma, dapprima si dedicò all'analisi delle opere dei grandi maestri antichi, poi osservando la natura si dedicò al paesaggio che trattò con riconosciuta abilità.

Tra le opere di Giuseppe Carelli ricordiamo: Piazza Sant'Agata di Esaro, Il Gran Sasso d'Italia, Il Capo Palinuro, la Chiesa di San Domenico, Un giorno di calma a Posillipo, Il Castello di lettere, lo stagno di Nettuno e il Pronao del Teatro di Taormina. Fu anche acquafortista e litografo.



giuseppe carelli
>>